“Chi ben comincia è già a metà dell’opera..” nel nostro lavoro, come in tanti altri, non c’è niente di più vero!

Una parte fondamentale ma poco considerata dall’utente è infatti il tracciamento degli impianti e l’identificazione dei vari circuiti sia come riscaldamento/raffrescamento che come idrico sanitario. Dedicarne il giusto tempo infatti, agevola il lavoro di tutte le maestranze coinvolte (elettricisti, muratori, cartongessisti, ecc..).
A tutto ciò, vanno affiancate le foto del tracciamento e degli impianti stessi una volta realizzati, in modo da avere la situazione sotto controllo qualora ci sia da intervenire in futuro all’interno dell’abitazione.
Crediamo fermamente che porre la giusta attenzione anche alle operazioni come queste, direttamente collegate alla realizzazione degli impianti, non faccia altro che aumentare il livello qualitativo del lavoro finale.

Nell’esempio in foto possiamo vedere un collettore per impianto idrico sanitario in cui sono state segnalate tutte le utenze ed il bagno di riferimento.

F.D.R. Impianti Srl

Articolo pubblicato in data: 5 dicembre 2018.

2 Commenti

Daniela

Davvero molto semplice e molto interessante! avete messo in evidenza qualcosa che si da per scontato e al quale nessuno pensa prima di affidare i lavori ad un idraulico!bravi

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *